SPEDIZIONI STANDARD SEMPRE GRATUITE

I 5 FALSI MITI PIÙ COMUNI SUL MAKEUP

I 5 FALSI MITI PIÙ COMUNI SUL MAKEUP

Quali sono i falsi miti sul makeup? Spesso circolano credenze errate sul mondo beauty che non hanno alcuna attinenza con la realtà. Chi ama il mondo della cosmetica ne avrà sicuramente già sentito parlare. Vediamo insieme quali sono i 5 falsi miti più diffusi!



Tutte le verità da sapere


  1. La cipria invecchia: questa idea è purtroppo abbastanza diffusa, ma in realtà non tutti sanno che l’utilizzo di questo prodotto è fortemente consigliato per fissare il trucco e renderlo a lunga durata. Inoltre, se abbiamo superato i 30 anni, non dovremmo proprio farne a meno perché il fondotinta tende a inserirsi fra le rughe, facendole apparire ancora più visibili!
  2. I cosmetici non hanno scadenza: tutti i prodotti cosmetici, dal momento in cui vengono usati per la prima volta, hanno un periodo di scadenza. Se non viene indicato sulla confezione, controllatene la consistenza, l’odore e l’aspetto e se non vi convincono, gettateli! In linea di massima, il mascara va cambiato ogni 3 mesi, il fondotinta circa ogni anno, il rossetto dopo 18 mesi, mentre l’eyeliner liquido dopo 6 mesi. 
  3. Il makeup causa l’acne: la responsabilità dei problemi alla pelle è da ricercare nella cattiva abitudine di non struccarsi il viso nel modo corretto, oltre che nell’applicazione di cosmetici sbagliati o scaduti. Se finora vi hanno raccontato che il trucco provoca acne e problemi alla pelle, non credeteci! È importante che usiate i prodotti giusti e che vi strucchiate correttamente: ciò che causa l’acne è usare male il trucco, non detergersi bene il viso e non usare i prodotti indicati per il proprio tipo di pelle. Pulire a fondo il viso prima di andare a dormire, inoltre, è una delle regole principali per purificare la pelle ed evitare la formazione di acne.
  4. I pennelli non si puliscono: se pensate che non sia necessario, vi sbagliate di grosso! Bastano dei piccoli accorgimenti per prendersi cura dei propri accessori di bellezza. Fra le setole dei pennelli, infatti, possono insidiarsi batteri che vengono poi trasferiti sul viso. Fate attenzione! Un altro falso mito è che i prodotti cosmetici non si sporchino: ombretti, fard e gli altri prodotti che utilizziamo devono essere puliti periodicamente per eliminare i batteri che si formano. I prodotti in polvere possono essere puliti con due gocce di alcool nel prodotto, l’eyeliner con matita può essere inumidito nell’alcool e i pennelli vanno lavati con acqua e sapone. 
Il fondotinta non lascia respirare la pelle:fondotinta di ultima generazione sono studiati appositamente per non chiudere i pori ma mantenere comunque un alto grado di coprenza. Inoltre mantengono idratata la pelle e per la maggior parte, contengono anche il filtro solare, per proteggere la nostra pelle dai raggi solari. Meglio indossare un fondotinta professionale e completo piuttosto che lasciare la pelle totalmente esposta a raggi solari e allo smog. Naturalmente una buona routine di detersione serale è fondamentale per eliminare ogni traccia di makeup prima di andare a dormire. Ah dimenticavo: ricordatevi che i pori non respirano!